Una breve biografia di Giuseppe Ungaretti.

Share Button

Una breve biografia di Giuseppe Ungaretti.

Giuseppe Ungaretti nacque il 10 febbraio 1888 ad Alessandria d’Egitto da Antonio Ungaretti e da Maria Lunardini, entrambi di Lucca. Ecco come Ungaretti ricorda il padre: “Mio padre era tornato dal Mar Rosso con le gambe che lo zappare infaticabile nella fanghiglia aveva idro pizzato”...

Leggi tutto

LA PIETA’. BELLISSIMO COMPONIMENTO POETICO DI GIUSEPPE UNGARETTI.

Share Button

LA PIETA’. BELLISSIMO
COMPONIMENTO POETICO
DI GIUSEPPE UNGARETTI.
I
Da Sentimento del tempo.

L’opera poetica si divide in 7 sezioni. La prima sezione “Prime” raccoglie le poesie scritte tra il 1919 e il 1924 e risentono ancora delle poesie dell’Allegria. La seconda sezione “La fine di Crono” raccoglie poesie scritte tra 1925 e il...

Leggi tutto

Gli epigrammi più belli di Callimaco (Dall’Antologia Palatina).

Share Button

Gli epigrammi più belli di Callimaco
(Dall’Antologia Palatina)

Callimaco nacque a Cirene sulla costa della Libia, intorno al 305 a.C. Si vantava di discendere da Batto, antenato fondatore di Cirene...

Leggi tutto

Una analisi di una poesia di Saffo. “Vorrei veramente essere morta”.

Share Button

Una analisi di una poesia di Saffo.
“Vorrei veramente essere morta”.

I
Introduzione alla poesia.

Il titolo della poesia “Vorrei veramente essere morta” di Saffo, a prima lettura, trae in inganno perché fa pensare, subito, ad una poesia triste, funerea, luttuosa, mentre in realtà è una poesia seria, vitale e nostalgica di un tempo che fu e di una ...

Leggi tutto

Quel dantesco e fantastico viaggio mirifico. Dall’opera poetica Lasciami, non trattenermi di Mario Luzi.

Share Button

Quel dantesco e fantastico viaggio mirifico.
Dall’opera poetica Lasciami, non trattenermi
di Mario Luzi.
I
Introduzione e presentazione del libro poetico
“Lasciami, non trattenermi” di Mario Luzi.

Il libro poetico postmoderno “Lasciami, non trattenermi”...

Leggi tutto

SIMONIDE DI CEO

Share Button

SIMONIDE DI CEO

Simonide nacque nell’isola di Ceo intorno al 556 a.C. Da giovane andò ad Atene presso il tiranno Ipparco, come maestro di coro, dove rimase fino alla morte di questi nel 514 a.C. Poi si trasferì, come poeta di corte, a Crannone in Tessaglia presso la famiglia degli Scopadi. Qui subì il famoso episodio, intorno al 510 a.C., della sua fortunata salvezza ad opera dei due Dioscuri, Castore e Polluce...

Leggi tutto

Anacreonte di Teo

Share Button

Anacreonte di Teo

Anacreonte nacque a Teo, una cittadina ionica sulla costa dell’Asia Minore nel 570 a.C. Nel 545 a.C. si trasferì, con altri cittadini, nella colonia di Abdera, sulle coste della Tracia. Poi passò nell’isola di Samo come poeta di corte al servizio del tiranno Policrate dove rimase fino al 522 a.C. fino alla morte del tiranno. Dopo ritornò ad Atene e morì intorno al 485 a.C., forse ad Atene stessa o a Teo, all’età di 85 anni...

Leggi tutto

Saffo e Alceo di Lesbo.

Share Button

Saffo e Alceo di Lesbo.

I

Se ci fu dialogo tra Alceo e Saffo, e sicuramente ci fu, questo fu più un amebeo e cioè poesie e dialogo a botta e risposta. La querelle la iniziò sicuramente Alceo con due poesie su Elena a cui rispose Saffo con la famosa poesia “La cosa più bella – L’amore di Elena”. Riporto i testi delle due poesie di Alceo.

Testo della poesia Elena e Thetis

E’ fama che da te per le tue colpe,
Elena, a Priamo ed ai suoi figli v...

Leggi tutto

Il Simposio

Share Button

Il Simposio.

Nell’VIII secolo a.C. in tutta la Grecia si sviluppò l’abitudine e l’usanza di frequentare e praticare il Simposio. Prima di allora le famiglie aristocratiche si riunivano fra di loro e cenavano insieme ma seduti con dei piccoli sgabelli. Questa usanza di banchettare seduti è propria dell’epoca dei poemi omerici, dal XIII secolo all’VIII secolo a.C. A partire dall’VIII secolo a.C. nelle città ioniche si sviluppò il Simposio...

Leggi tutto

Alceo di Lesbo.

Share Button

Alceo di Lesbo.

Alceo nacque nell’isola di Lesbo intorno al 620 a.C. e quindi fu contemporaneo e conterraneo della poetessa Saffo. Era figlio di un aristocratico ed apparteneva ad una famiglia nobile di Lesbo. Fin da giovane partecipò alla vita politica dell’isola e apparteneva ad una eterìa politica che lottava per il possesso della città di Mitilene...

Leggi tutto