I MIEI QUINTI POST DI GIUGNO 2024. DAL N. 48 AL N. 52.

Share Button

Quarantottesimo post di giugno 2024

I leader europei conoscono più e meglio degli italiani la pericolosità di estrema destra della nana, finta bionda, antidemocratica, ignorante e postfascista premier Meloni, e per questo motivo l’hanno isolata ed emarginata in vista del prossimo Consiglio Europeo. In effetti, ancora il PPE deve scegliere se riconfermare la presidente della Commissione europea uscente Ursula von der Leyen e la presidentessa del Parlamento europeo Roberta Metsola. Sapremo la scelta fra le due donne tra qualche giorno. L’importante per me è che la segretaria del PD Elly Schlein escluda, a priori, l’inclusione della Meloni nel nuovo Governo europeo. In caso contrario, se si dovesse formare e costituire un neo Governo europeo, costituito dai conservatori della Meloni e dai partiti socialisti europei, più il PPE, io, B. C., annuncio, fin da ora, che lascerò il PD, perché considero la Meloni una antagonista politica sia in Italia che in Europa.

Modica, 20/06/2024

Quarantanovesimo post di giugno 2024

Il triste caso della borgatara e ignorante premier Meloni, la quale è riuscita a farsi eleggere, da una minoranza di destra e con la complicità degli astensionisti qualunquisti, a capa del Governo italiano, con le sue promesse elettorali e con le sue bugie governative. Ora vuole diventare la baronessa dell’Europa, dove, però, ha ricevuto un netto rifiuto, dato che i leader europei conoscono sia la sua origine fascista e sia le sue idee retrive e retrograde, come Dio, Patria e Famiglia. Io, B. C., penso, reputo e giudico che queste idee ottocentesche, Dio, Patria e Famiglia, sono idee ormai acquisite e consolidate, ma sono anche superate dalle nuove idee e dai nuovi nuclei famigliari (famiglie allargate) delle nostre civiltà postcontemporanee di oggi. Ma, io, B. C., auspico, confido e spero, anche, che il popolo italiano, non appena capirà il male e l’involuzione che la nana, finta bionda premier Meloni ha fatto agli italiani, dividendo l’Italia in due tronconi, Nord e Sud, e spaccandola nelle 20 regioni italiane, l’una contro l’altra armate, con le sue ultime due leggi approvate in questi giorni, e cioè la legge dell’autonomia differenziata e la prima approvazione legislativa sul premierato, il popolo italiano la ricaccerà nella sua borgata romana d’origine.

Modica, 21/06/2024

Cinquantesimo post di giugno 2024

Io, Biagio Carrubba, sono un poeta e un istrione perché ho pensato, elaborato e composto l’inno più fine e raffinato sull’Ateismo. L’inno più bello e perfetto che sia mai stato scritto in Italia e nel mondo. Bisogna leggerlo per assaporarne la bellezza poetica e la riflessione filosofica. Ma soprattutto, io B. C., penso e auspico che la sua lettura infonda coraggio e libertà a tutti gli atei del mondo. Inoltre, io, B. C., penso, reputo e giudico che il mio Inno all’ Ateismo dimostri che l’Ateismo libera da ogni schiavitù filosofica e teologia; inoltre scioglie e libera da tutte le religioni del mondo. Solo gli istrioni, infatti, e i poeti possono trasmettere, trascendere e trasfondere l’Amicizia, la solidarietà e la libertà nei cuori, nella volontà e nei desideri di tutti gli istrioni e di tutti i popoli della terra.

Modica, 21/06/2024

Cinquantunesimo post di giugno 2024

Italiani, cittadini di tutto il mondo liberatevi da tutte le religioni del mondo. Leggete il mio Inno all’Ateismo che desta sentimenti di coraggio, di amore e di libertà.

Modica, 21/06/2024

Cinquantaduesimo post di giugno 2024

Cives, la nana, finta bionda, antidemocratica, ignorante, antitaliana premier Meloni e il leghista M. Salvini vi hanno tolto le regioni e con esse le libertà politiche. Non votateli più.

Modica, 21/06/2024

MODICA, 22/06/2024

PROF. BIAGIO CARRUBBA

Share Button

Replica

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>