Articoli per mese maggio 2015

I più bei epigrammi di Meleagro di Gadara (Dall’Antologia Palatina)

Gadara
Share Button

Meleagro di Gadara nacque intorno al 130 a.C. a Gadara, in Siria. In gioventù si trasferì nella città di Tiro dove soggiornò per molti anni; ed infine negli ultimi anni andò a Cos dove morì intorno al 60 a.C.. Meleagro fu tra i primi poeti a raccogliere gli epigrammi precedenti a lui in una nuova antologia da lui chiamata Corona (o Ghirlanda) dato che ogni poeta veniva paragonato ad un fiore di una corona...

Leggi tutto

Se Dio gioca con i coriandoli…

Coriandoli in cielo
Share Button

Se le Muse avessero voluto parlare latino,
avrebbero parlato con la lingua di Plauto”

Elio Stilone

Se Dio dovesse scegliere la lingua
con la quale dirci,
quando avverrà la fine della Terra,
quale linguaggio sceglierebbe?
L’italiano, il tedesco o il cinese?
O un’altra lingua sconosciuta?
Se un italiano, o un tedesco od un cinese
volesse dire a Dio,
quando scenderà dal suo cielo
per finire e definire il nostro universo,
quali par...

Leggi tutto

I più bei epigrammi di Asclepiade di Samo (Dall’Antologia Palatina)

Copertina del volume dell'Antologia Palatina che si occupa degli epigrammi erotici
Share Button

Asclepiade nacque a Samo intorno al 320 a.C., in gioventù si trasferì ad Alessandria d’Egitto. Fu molto noto durante la sua vita e fu elogiato da Teocrito. Callimaco lo considerava un suo avversario e lo inserì tra i “Telchini”. Scrisse molti componimenti lirici ed è rimasto famoso perché Asclepiade diede vita al metro che prende il suo nome “Asclepiadeo ma...

Leggi tutto

I più bei epigrammi di Leonida di Taranto (dall’Antologia Palatina)

Copertina della traduzione di Leonida di Taranto, a cura di Salvatore Quasimodo
Share Button

Leonida di Taranto nacque intorno al 320 a.C. Scrisse molti epigrammi che sono riportati nell’Antologia Palatina. Intorno al 272 a.C. si trasferì in Epiro alla corte del Re Pirro, quindi raggiunse il Peloponneso, passò in Asia Minore e forse arrivò fino ad Alessandria d’Egitto. Morì intorno al 260 a.C..
Gli argomenti dei suoi epigrammi sono molteplici: alcuni auto...

Leggi tutto

I più bei epigrammi di Callimaco (Dall’Antologia Palatina)

Antologia Palatina
Share Button

Callimaco nacque a Cirene sulla costa dell’Egitto, intorno al 310 a.C.. Si vantava di discendere da Batto, antenato fondatore di Cirene. Callimaco, da giovane, si recò ad Alessandria d’Egitto, poi distintosi per la sua cultura iniziò a lavorare alla corte di Tolomeo II Filadelfo (283-246 a.C.) con l’incarico di catalogare i libri della Biblioteca di Alessandria...

Leggi tutto